dic 19

Medicina di Laboratorio

A marzo 2013 scrivevo un articolo dal titolo, Microbiologia, le nostre strade si dividono ORA. Avevo forse dimenticato Medicina di laboraratorio, un esame apparentemente banale ma che mi ha fatto penare un po'.

Volevo già darlo a fine ottobre ma poi non mi ero sentito molto preparato e quindi avevo rimandato a oggi.

E, a dire il vero, neanche oggi mi sentivo proprio al top. Il fatto è che questo esame è composto da tre parti, non omogenee tra di loro, con tanti piccoli concetti sconnessi tra un argomento e l'altro che fanno quindi penare più del dovuto. E invece altri 9 punti portati a casa che ci avvicinano all'agognata tazza del mulino bianco.

Ma andiamo con le domande.

BIOCHIMICA CLINICA e TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO (Prof. Pennelli )

  • Banda delle γ-globuline. Quello che c'è dentro
  • Banda delle α1-globuline. Quello che c'è dentro ossia α1-AT, α1-GPA e ha voluto sapere che differenza c'è tra le due, α1-X, α1-FP.
  • INR. Chi fa terapia T.A.O. dovrebbe saperlo.
  • Qual'è la parte che le è meno piaciuta? Le apolipoproteine. E come mai? Boh, quei cosi che circondano quegli altri cosi. Ok, l'omocisteina. E quindi omocisteina ma anche l'impronunciabile metiltetraidrofolato reduttasi.

PATOLOGIA CLINICA (Prof. Martinotti)

  • Anemie emolitiche da cause intrinseche. Qui ha fatto gol perchè mi ha permesso di parlare della cosa che più mi piace in assoluto, il deficit glucosio-6-fosfato-deidrogenasi (G6PD). Ho poi parlato del deficit da piruvato chinasi, della sferosi ereditaria e, altro mio cavallo di battaglia, l'anemia falciforme
  • α e β talassemie. Ancora gol, non l'hai capito che le anemie mi piacciono un sacco?
  • anemie autoimmuniINR. 3-0 e palla al centro.

MICROBIOLOGIA CLINICA (Prof. Di Bonaventura)

  • Urinocoltura. Ho parlato dei metodi di prelievo e di refertazione, del criterio di Kass e della sua interpretazione.
  • Piuria sterile. Compresa di motivazioni del perchè accada.
  • VDRL. E' roba di sifilide, sappilo e da qui
  • Reazione di fissazione del complemento. La so, la so.
dic 11

Mappe antiche dell'Abruzzo e del Teramano

Prendendo come spunto una mappa antica dell'Abruzzo pubblicata su Facebook mi sono messo alla ricerca di altre mappe che contenessero il comune dove abito, Controguerra.

Ovviamente (sigh) non ho trovato nulla su siti italiani ne tanto meno abruzzesi, ma un po' di roba si trova in biblioteche online svizzere e tedesche.

Da notare che in tutte le mappe il nome del mio paese è scritto come ContrAguerra e che, in molte mappe, proprio di fronte, lato marchigiano, c'è un paese identificato come Guerra. Dato che "contra" è un modo dialettare per dire "di fronte a", una possibile spiegazione del nome del mio paese è che fosse il paese "di fronte al" paese Guerra e quindi appunto Contraguerra.

Ecco dunque una rassegna di quello che ho trovato. Potete ingrandirle, cliccandoci sopra.

Iniziamo dalla versione del 1589 della "Abrvzzo et Terra di Lavoro" di Gerardum Mercatorem in scala 1:720000 dove noterete che l'orientamento della mappa è con l'est verso l'alto

Abruzzo 1589

che potete vedere anche qui nella sua interezza

Abruzzo_et_terra_di_lavoro 1630

proseguiamo con la stessa mappa ma nella versione del 1630 sempre con lo stesso orientamento

Abruzzo 1630

Passiamo ora a un'altra mappa, del medesimo periodo, il 1632, dal titolo "Abrvzzo vlteriore regione del regno di Napoli" di Giovanni Antonio Magini, in scala 1:300000

Abruzzo 1632

per passare infine alla mappa "Abrvzzo citra, et vltra" di Benjamin Wright in scala 1:360000 dello 1647

Abruzzo 1647

del 1670

Abruzzo 1670

e del 1714

Abruzzo 1714

dic 10

Dal ABC al CAB, modifiche dell'algoritmo BLSD dal 2005 al 2010

AHA-Linee-guida-RCPBLSD-2010.jpgDue riferimenti a due documenti divulgativi importanti.

Nel primo documento, datato 2011, c'è un'analisi delle differenze e delle motivazioni delle modifiche dell'algoritmo BLSD dalle linee guida AHA 2005 a quelle del 2010

Nel secondo documento, della Società italiana di medicina di emergenza e d'urgenza pediatrica, vi è un'analisi degli algoritmi ABC e CAB, il primo ancora adottato da ERC/IRC e il secondo quello adottato da AHA con i tempi totali di intervento nei due casi e le motivazioni

dic 02

Oggi inizia il processo per la morte di Morosini

Oggi ci sarà la prima udienza del processo a carico dei tre medici indagati nella morte di Morosini, il medico del Livorno Calcio, quello del Pescara Calcio e quello del 118.

dae lasciato soloVedremo cosa accadrà. Io tanto ho scritto su questo argomento ma mi ero perso queste lucubrazioni dei medici indagati o meglio, voglio sperare, dei loro avvocati, che nel tentativo di ridurre le responsabilità dei propri assistiti, tirano fuori dal coniglio alcune giustificazioni al limite del paradossale.

Per il medico del 118 non c'era la convenzione tra lo stadio e il 118 quindi lui neanche sarebbe dovuto intervenire. Io sono allibito, c'è un'emergenza sanitaria in un luogo di competenza di una centrale operativa 118 e la centrale non avrebbe dovuto mandare un suo medico perchè non c'è una convenzione? Boh.

piermario_morosini_e_daeUn'altra giustificazione del medico del 118 è che visto che in campo c'era un primario lui non doveva intervenire. Io ricordo che, a parte l'ordine pubblico e la sicurezza della scena, in un'emergenza sanitaria, il medico del 118 è il Dio in Terra, ma forse mi sbaglio.

Gli altri medici presenti si sono giustificati dicendo che non sapevano della presenza del defibrillatore in campo.

morosini il dae viene apertoLascio giudicare a voi. Guardando le foto. Nella prima sembra proprio un bimbo dimenticato da tutti, ma quello è un momento successivo. Nelle altre foto, vi sembra che si possa dire in maniera certa che i medici presenti non si fossero accorti di quel coso giallo che da la scossa?

Anzi nella dichiarazione del medico c'è un ulteriore colpo a tutto quello in cui credo. "Nessuno ci ha detto che c’era il defibrillatore e che andava usato.." "CHE ANDAVA USATO". Capito? Cercavano forse le istruzioni? Chi doveva dire a un medico che c'era una patologia in atto e che l'unica cura attualmente accettata è quel coso giallo? Forse il guardalinee? L'arbitro? Il venditore di noccioline sugli spalti?

Un Emi sempre più allibito.

 

 

dic 02

Non solo CPR ma CPR di qualità

Nella rianimazione cardiopolmonare non solo è importante fare qualcosa ma è anche importante fare bene questa cosa.

In questo piccolo cartoon, in modo semplice e diretto, i 6 consigli per effettuare delle compressioni toraciche di qualità.

Il video è sottotitolato in italiano, basta attivare i sottotitoli dall'iconina sottotitoli youtube

Immagine anteprima YouTube
nov 17

Un accelleratore di particelle fatto con i lego

I genii che costruiscono meccanismi con i mattoncini lego hanno superato se stessi.

Passati per un infanzia triste, senza che gli fosse stata comprata neanche la scatola base, da grande si sono vendicati ed ecco qui una delle loro produzioni più eclatanti.

In diretta dall'LBC (Large Ball Collider) di Brickville, un accelleratore di particelle perfettamente funzionate.

Peccato che l'urto finale non produca il risultato voluto. Buon divertimento.

Immagine anteprima YouTube

Info su come è stato costruito, qui.

nov 14

Quiz di medicina per i miei amici sportivi

Mercoledi scorso ho partecipato anch'io al progress test 2014 di medicina, un test che dura l'intera giornata con 300 quiz a risposta multipla che non ha lo scopo di valutarci singolarmente ma quello di verificare il mantenimento delle conoscenze/competenze nel corso degli anni e tra le diverse università.

Tra questi 300 quiz c'era n'era uno particolare, di carattere podistico che mi ha fatto sorridere e che voglio proporvi. Questo è il testo.

Le prestazioni atletiche di Emiliano e Donato sono molto simili. Pochi minuti prima della partenza della maratona di Roma, Donato decide di assumere 150 ml di sciroppo di saccarosio (il comune zucchero bianco) al 40% per ottenere la sferzata di energia necessaria per superare Emiliano che si trova sulla sua stessa linea di partenza. Emiliano vince la maratona e Donato arriva 112° Qual'è la casusa metabolica del modesto rendimento di Donato?

  1. Donato ha assunto una dose di zucchero non sufficiente a sostenerlo durante l'intera durata della gara
  2. Il saccarosio ha provocato un picco glicemico ematico e secrezione di insulina con stimolazione di glicogenosintesi, lipogenesi ed inibizione di glicogenogenesi e beta-ossidazione
  3. L'aumento della glicemia ha generato una rapida attivazione insulino-dipendente dell'AMPchinasi
  4. Il saccarosio è glucosio e galattosio mentre Donato doveva assumere solo glucosio
  5. Donato ha perso perchè probabilmente la sera prima è andato in discoteca :-)

A voi la scelta che ritenete corretta.

Ovviamente ogni riferimento a fatti, nomi o persone è puramente casuale :-)

La risposta corretta al quesito sopra è la...
B. Ingerire zuccheri subito prima di una gara produce un picco di insulina che secreta lo zucchero nel glicogeno nel fegato diminuendo, temporaneamente, quello a disposizione per il resto del corpo
ott 06

Esercitazione Anpas - Time Lapse allestimento

Ieri ho pubblicato il video che mostrava il montaggio esterno della tensostruttura che ha poi contenuto la cucina , montata dai volontari della Pubblica Assistenza Croce Verde di Villa Rosa di Martinsicuro in occasione del campo di FarAnapas, una esercitazione regionale di protezione civile e sanitario organizzata da Anpas Abruzzo e tenutasi sabato e domenica scorsi a Fara San Martino (CH).

Oggi vi propongo il time lapse dell'allestimento interno della tensostruttura, diciamo da circa le 03:00 alle 04:30 di sabato scorso.

Immagine anteprima YouTube

Poi tutti a nanna per un paio d'ore :-)