Nov 14

Corsa di San Martino 2018, i momenti più belli della diretta

Share
Tempo di lettura: 1 min

Il video con i momenti salienti della diretta streaming della corsa di San Martino.

Dopo l'analisi del percorso, vi condivido la diretta che ho fatto durante la Corsa di San Martino 2018 con il pre-gara, la partenza della competitiva e i momenti più belli della mangialonga con i vari ristori.

Qui sotto la traccia da scaricare e alcune statistiche del percorso della mangialonga

Continua a leggere
Nov 09

L'effetto Dunning spiegato con humor

Share
Tempo di lettura: 5 min
Effetto Dunning-Kruger

Quella che segue è una simpatica storiella che, a mio avviso, spiega meglio di qualsiasi altra cosa l'effetto Dunning-Kruger ossia, come riporta Wikipedia,  quella distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo.

Sostanzialmente è quella cosa per cui, se non si conosce bene una cosa, si tende a sottovalutarla e a credere di saperne qualcosa sulla base delle sole esperienze personali.

Facciamoci allora due risate, e trasferiamoci sull'aereo della conoscenza e sul tentativo di dirottamento da parte dell'ignoranza.

Dialogo, in aereo tra il sig. Dunning e il Comandante Kruger

Scusi comandante, posso? Volevo farle una domanda…

Certo, venga pure… …

Mamma mia quanti tasti che ci sono! Ma non si confonde?

Be, ho il brevetto di volo e piloto da 30 anni, mi hanno insegnato a cosa servono e li uso tutti i giorni…

Sì ma sono decisamente troppi, io non ci capirei nulla. Secondo me dovreste toglierne qualcuno.

Continua a leggere
Ott 31

Corsa di San Martino - Analisi e consigli del percorso

Share
Tempo di lettura: 5 min

La “Corsa di San Martino” a Controguerra (TE) è un evento podistico che si tiene la seconda domenica di novembre. Ogni anno partecipano oltre 4000 atleti provenienti da  tutta Italia e con la partecipazione di eccellenze straniere.

Il percorso si snoda sulle colline tra i comuni di Controguerra, Torano e Nereto e io l'ho fatta ad anni alterni dal 2009 e qui cercherò di trasferirvi la mia analisi e i miei consigli su come affrontare al meglio il percorso.

La corsa di San Martino parte da qui, dalla piazza di Controguerra che ora vedete spoglia ma, come si può vedere dalle foto delle precedenti edizioni, quando si riempie degli atleti, è un piacere per gli occhi e per la mente sia per chi guarda sia per chi partecipa.

Continua a leggere
Ott 26

Usare sempre gomme tubeless in MTB conviene.

Share
Tempo di lettura: 2 min

Perchè scegliere le gomme tubeless nelle nostre uscite in MTB? Oggi ho cambiato la gomma posteriore della mia bici dopo circa 1000 Km di percorrenza.

No, non che fosse bucata o altro. In questi tre mesi di utilizzo non mi ha dato mai problemi ne ho dovuto farci alcuna manutenzione.

Solo che d'inverno, con il fango, la catena si viene a trovare vicino alla ruota per cui ho preferito metterne una con spessore minore. Questa che ho tolto la rimetterò a primavera inoltrata.

Ma guardate che sorprese ho trovato dentro la gomma, nonostante non mi abbia mai dato problemi.

Interno gomma tubeless per MTB con aculei
Interno della gomma con aculei e addirittura un filo di ferro. Il bianco è il lattice rappreso

Ci sono aculei che spuntano dappertutto all'interno della gomma e, se ci fate caso, c'è addirittura un filo di ferro. Chissa dove l'avrò preso.

La magia è dovuta al fatto che la mia gomma è tubeless ossia non ha camera d'aria ed è riempita di lattice, quella sostanza bianca rappresa che vedete nella foto.

Con la gomma tubeless riempita di lattice, ti dimentichi delle forature e, per chi come me, va in luoghi in cui i rovi sono all'ordine del giorno questa cosa è fondamentale.

E tu? Usi ancora le camere d'aria. Pensa a quante volte avresti cambiato la camera d'aria in questi tre mesi. Io, invece, non me n'ero neanche accorto 🙂


Ott 24

Mastering Mikrotik - Lezione 1 - Chi è Mikrotik e cos'è RouterOs

Share
Tempo di lettura: 4 min

Iniziamo oggi una serie di lezioni su Mikrotik e sul suo sistema operativo RouterOs.

Mikrotik è un'azienda lettone diventata celebre, nel mondo dell'informatica, per la produzione di apparati di rete.

La sua notoriertà deriva dal fatto che tutti i suoi prodotti utilizzano un sistema operativo per la gestione delle funzionalità di rete chiamato RouterOs.

RouterOs deve la sua gloria al fatto di essere basato sul ben più blasonato kernel di Linux e, come tale, eredita da quest'ultimo tutte le numerose funzionalità opensource già in esso presenti.

Sia che si voglia gestire una rete di piccola, media o di enorme complessità, Linux è spesso la soluzione migliore.

Ma allora perchè usare RouterOs invece che il papà Linux? Perchè non è propriamente banale configurare le molteplici funzionalità di Linux e farlo al meglio.

Continua a leggere
Ott 18

Effetto matrioska su TCP

Share
Tempo di lettura: 1 min

Quando l'assistenza tecnica di un prodotto installato a più di 50Km da te ti chiede di prendere e partire per andare fisicamente sul posto perchè deve lanciare dei comandi di debug sulla rete locale su cui è installato il prodotto  ma tu sai che puoi invece restare comodamente seduto in ufficio perchè...

...puoi fare un tunnel Ethernet over ip trasportato da un L2tp che viaggia su una sessione PPPoE.

Grazie Mikrotik.

Ott 15

11 anni fa il mio primo video su YouTube

Share
Tempo di lettura: 1 min

Post autocelebrativo per ricordare e ricordarmi che ben 11 anni fa pubblicavo il mio primo video sul mio canale YouTube.

Il video raccontava la vittoria del nostro gruppo -=BP318=- (Bar Profeta 318) contro gli -=HS=- (HeadShoot) in un torneo del mitico gioco online America's Army.

A quanto pare poi il canale ha sonnechiato qualche mese prima del successivo video pubblicato ma da li ha avuto una crescita costante e, coincidenza, ha da poco superato i mille iscritti per cui ne approfitto anche per ringraziare chi nel corso degli anni si è iscritto al mio canale.

E tu, non sei ancora iscritto, male male 🙂

Un grazie a Lallone per essersi accorto dell'evento al posto mio

 

Giu 12

Come si forma il traffico e come risolverlo

Share
Tempo di lettura: 1 min

Io viaggio spesso in autostrada e, come credo molti, mi capita di essere frustrato per quelle code che si formano, ti fanno rimanere in coda per minuti e minuti e che poi, di colpo, senza un apparente motivo si risolvono.

Qual'è la causa di tutto ciò. In questo video (attivate i sottotitoli in italiano) è spiegato come si forma una coda, e soprattutto chi è quel bastardo che è la causa di tutte queste maledette code. Inoltre propone una apparente soluzione che, credo, vi sorprenderà.

Seguiamo i consigli del video quando siamo alla guida. Avremo una guida più efficente e ridurremo la creazione di code e file, su strade e autostrade

Apr 11

La patagonia, fino alla fine del mondo e oltre con i Montanus

Share
Tempo di lettura: 2 min

Un anno fa avevamo lasciato il duo abruzzese di Montanus alle prese con la grande nevicata che aveva colpito la nostra bella regione.

E dopo un anno, come nel racconto del libro Cuore "dagli appennini alle ande" li ritroviamo a vagare con le loro mountain bike in patagonia e a raccontarci, nel loro nuovo cortometraggio, questa nuova intensa avventura.

Un video che, in pochi minuti, trasmette tutta la bellezza di quei luoghi remoti e le emozioni di chi li ha vissuti muovendosi in bicicletta.

Un solo dubbio: ma le tende, i kayak gonfiabili, le pagaie, il cibo, i vestiti.... ma come avete fatto a farli stare tutti su una MTB? 

Mar 27

Anatomia Patologica - Prima parte

Share
Tempo di lettura: 2 min

Qualche volta, in bici, capita che sei talmente a pezzi che non riusciresti a fare neanche un chilometro in più. E magari affronti una mega discesa, arrivi alla fine e trovi un fosso invalicabile, un muro, la foresta pluviale amazzonica e non puoi fare altro che restare li, a bocca aperta a pensare, e ora che faccio?

Anatomia Patologica, per gli amici AP, è, per la medicina, la stessa cosa del fosso invalicabile per la bici. Resti li e non sai se tornare indietro o buttarti nel fosso andando a morte certa.

Per nostra immensa fortuna, a Chieti, AP è divisa in due parti e questa è la storia della prima parte.

  • Embolia polmonare
    • Cause
    • Arriva un paziente in pronto soccorso. Cosa guardo che mi fa sospettare una embolia polmonare
      • Edemi declivi perchè sospetto una TVP
      • Macchie da stravaso ematico
      • Ulcerazioni
      • Quindi poi D-Dimero
      • TC-HR
  • Trombosi venosa profonda
    • Triade di Virchow
    • Percorso dell'embolo
  • Infarto polmonare
    • Percentuale dell'infarto polmonare nella popolazione, voleva sentirsi dire che è raro e più frequente negli anziani
  • Cuore polmonare acuto
  • Edema polmonare
    • Vuole ovviamente sapere le varie pressioni in gioco
    • Tutte le cause possibili di edema polmonare
  • Di cosa è fatta la membrana basale?
  • Cuore polmonare cronico
    • Cause. Qui ho tentennato un po' perchè voleva le ovvie BPCO, bronchiectasie e io pensando fossero ovvie non le dicevo 🙂
  • Tetralogia di Fallot
    • Quanti sono i segni? 🙂
    • Perchè nella tetralogia rosa ho shunt sx-dx. Perchè la pressione nel circolo sinistro è maggiore di quella del circolo destro se l'atresia dell'arteria polmonare è minima