mag 16

Finestra segreta, giardino segreto

Avete vissuto per, molto probabilmente, più della metà della vostra vita, in un posto eppure ci sono luoghi, a pochi minuti da casa vostra che non avete mai visto.

Oppure i luoghi sono gli stessi ma i panorami sono completamente diversi in quanto è diversa la prospettiva, è diversa la luce, è diversa la sensazione di essere li e di esserci solo per un motivo: avevi un'oretta di tempo e lei ti ha portato qui.

Solo la mountain bike può fare questo, può aprire una finestra segreta su di un giardino segreto, come il protagonista dell'omonimo romanzo di Stephen King che aveva il suo studio in un angolo della casa dove aveva una visuale particolare e "segreta" del suo giardino.

Come per il protagonista del romanzo, la MTB ti porta a guardare i tuoi soliti luoghi da un'angolazione nuova, per darti sempre e comunque, grandi momenti di gioia e di pace.

Per i più curiosi, qui sotto, il percorso fatto in quell'oretta di pura scoperta e i punti dove sono state scattate le varie foto.

Distanza totale: 7.68 km
Altitudine massima: 277 m
Altitudine minima: 181 m
Totale salita: 277 m
Totale discesa: -257 m
Tempo totale: 00:55:30

 

A conferma di questa ode alla MTB, ecco un'altro punto scoperto proprio oggi, vicino a casa mia, di cui non sospettavo l'esistenza

cascata Tronto

apr 08

Metodologia Medico Scientifica Clinica

Ossia, in parole semplici, semeiotica medica e epidemiologia, ossia, in parole ancora più semplici, l'arte dei segni e dei sintomi clinici (semeiotica) e la scienza che studia le malattie nella popolazione (epidemiologia).

Esame fatto la settimana scorsa, ma solo ora riesco a relazionare.

Parte di Epidemiologia - Prof. Staniscia

  • Screening. Ha dovuto solo dire basta :-)

Parte di Semeiotica - Prof. Bove

  • Pneumotorace. Ho iniziato parlando di che cos'è un PNX. Occhio, non ditegli che è l'aria a comprimere il polmone, ma è il polmone che non riesce a espandersi per la presenza dell'aria. Segni e sintomi, lui vuole sentirsi dire queste tre cose: Dolore nell'emitorace interessato, dispnea e tosse secca e stizzosa. All'esame obiettivo, all'ispezione si nota una ipoespansione del torace interessato, alla palpazione, oltre a confermare l'ipoespansione, si ha un fremito vocale tattile ridotto o assente, alla percussione un suono iperchiaro tendente al timpanico e alla auscultazione un suono anfotero ossia simile a quando si soffia nel collo di una bottiglia.
  • Alla percussione, dove troviamo il suono timpanico? Qui mi ha messo in difficoltà. La mia prima risposta è stata, nel posto in cui si raccoglie l'aria. E lui, ok, ma dov'è questo posto? Dato che nei libri ricordo sempre l'immagine del polmone che collassa verso l'albero bronchiale ho tentato la risposta "laterale". Invece, secondo lui, non so se è vero, ma è quello che vuole sentirsi rispondere, l'aria si raccoglie verso l'alto per cui nella percussione degli apici polmonari troveremo appunto questo suono timpanico per la raccolta d'aria mentre, alle basi, troveremo il polmone che, essendo collassato, produce, alla percussione, un suono ipofonetico, quasi a coscia.

Parte di Semeiotica - Prof. Gianberardino

  • Sdoppiamento fisiologico e patologico del II° tono cardiaco. Ha dovuto dire basta :-)
  • Punti di oscultazione cardiaca. I soliti a cui ho aggiunto anche il punto di Erb, nel terzo spazio intercorstale, linea parasteranle sinistra, per l'insufficienza della valvola aortica.
  • Cos'è il fremito vocale tattile? Il famoso "dica trentatre"
  • Il fremito vocale tattile nel PNX? Cos'è? un deja vu?
mar 23

Pre esamino di semeiotica medica

manovra di giordanoPer essere ammessi all'esame. Cinque minuti ma mi stava quasi per fregare all'inizio. Queste le domande

  • Manovra di Murphy. Ok, il punto e cosa cerchiamo l'ho detto bene ma sono andato un attimo nel pallone quando mi ha chiesto...
  • Cosa significa che il Murphy è positivo. Che provoca dolore. No. Come no... panico!!! Avesse detto "Si.. e quindi" ci sarei arrivato subito. Invece trenta secondi di panico prima di riuscire a dire "gli si blocca l'inspirazione per il dolore provocato dalla palpazione"
  • Segno di Giordano. Qui sono andato liscio.
  • Nell'edema cosa andiamo a palpare? Qui pensavo di andare sul sicuro visto che so sia cosa sia dato che lo faccio a tutti i pazienti che mi sono capitati tra le mani, sia come si palpa sia cosa significa quando la fossetta rimane o sparisce. Ma mi ha chiesto...
  • Ok, come si chiama questa manovra? E io. Vuole il nome? E lei, si, questa è semeiotica. Mai saputo, o rimosso dal database, che si chiamasse segno della Fovea

Però alla fine tutto a posto. Next step, l'esame vero e proprio.

mar 20

Effetto dell'eclissi di oggi

Effetto dell'eclissi di oggi sulle temperature a Controguerra (TE)

daytempdew

Notate come la salita della temperatura s'è bloccata durante l'inizio dell'eclisse ed è crollata nella fase centrale per poi ricominciare a risalire durante la fase conclusiva.
Sentivate freddo stamattina? Non era solo una sensazione.

mar 13

Commento al coglione

Mi è appena arrivato uno dei commenti più esilaranti che abbia mai visto su questo blog. Semplice e conciso

sei un povero coglione Bruni, fai le prove tecniche di sto cazzo

proveniente dall'utente lolpower con un IP di una connessione satellitare, quasi sicuramente un open proxy o un tor.

Che posso dire?

date-una-medaglia-a-quest-uomo-thumb

Che poi, ci sono tanti post cazzoni su questo blog, perchè andare a commentare proprio questo articolo serio.

feb 02

Patologia e fisiopatologia generale

Seconda parte del precedente esame, che completa il corso di patologia e fisiopatologia generale.

Soliti sessanta quiz a risposta multipla e poi tre temi:

  • Fisiopatologia molecolare dell'arterioscelrosi. Devo dire che la generazione degli ateromi mi era piaciutà quindi vai con Dios...
  • Eziologia e fisiopatologia delle malattie prioniche. Incredibile, anche i prioni, la BSE, la scrampie delle pecore, la cachessia dei cervi e il kiru mi è piaciuto molto come argomento.
  • Alfa e beta talassemie. E per l'ennesima volta siamo di nuovo qui con le anemie emolitiche. Volete che divento ematologo?

In definitiva un buon esame peccato solo faccia media con il precedente dove non sono stato proprio brillante ma va bene cosi.

gen 29

Link dove meno te lo immagini

Link a questo blog provenienti dal Traders Online Magazine. Come mai un giornale che si occupa, da quello che ho capito, di finanza, ha dei link diretti al mio blog.

Il dubbio è presto svelato.

Perchè sul numero di agosto 2014 del magazine (che sembra riservato ma google lo indicizza), a pagina 5, c'è un immagine presa dal mio blog, questa volta con riferimento alla fonte, di una scheda perforata che ho a casa

traders_scheda

Sono contento che qualcuno apprezzi, ma soprattutto, che giustamente, citi la fonte.

gen 28

Andiamo a vivere vicino a Vega?

Come sarebbe il nostro cielo se la terra fosse in orbita intorno a altre stelle diverse dal Sole.

Ce lo mostra questo bel video dell'agenzia spaziale russa.

Immagine anteprima YouTube

Essendo in russo, ve lo traduco

0:03 - Se ci fossero altre stelle al posto del sole
0:15 - Alpha-Centauri. Il sistema stellare più vicino al nostro. Formato da due stelle e una nana rossa, Proxima Centauri.
0:25 - Alpha-Centauri. Distanza dalla terra - 4 anni luce
0:37 - Sirio, la più brillante stella del cielo notturno
0:49 - Sirio. Distanza dalla Terra: 8 anni luce. Luminosità: 1.7 volte quella del Sole.
1:01 - Arturo. Una gigante rossa
1:14 - Arturo. Distanza dalla Terra: 37 anni luce. Luminosità: 25 volte quella del Sole.
1:25 - Vega. La stella più studiata dopo il sole.
1:38 - Vega. Distanza dalla Terra: 25 anni luce. Luminosità: 2.8 volte quella del Sole.
1:49 - Stella polare. Supergigante. Luminosità: 2.8 volte quella del Sole.

gen 27

Italia pizza spaghetti mandolino? Non solo...

expo2015Dopo la defiance di verybello.it, finalmente qualcosa prodotto da una pubblica amministrazione che mi rende fiero di essere Italiano.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha realizzato un video per Expo2015 che sfata i luoghi comuni sugli italiano. Siamo solo mangiatori di pizza? Gesticolatori? Suonatori di mandolino? Stupidi amanti.

Non sembra essere cosi e questo filmato,  Italy: the Extraordinary Commonplace lo dimostra in modo eccellente.

Immagine anteprima YouTube

Ah, e al contrario di alcuni svarioni recenti, dato che non ce lo dobbiamo dire tra di noi quanto valiamo ma lo dobbiamo dimostrare agli "altri", il video è giustamente in inglese, a cominciare dal titolo.

gen 13

In ILCOR/AHA 2015 passeremo dal CPR al CCO?

AHA-Linee-guida-RCPBLSD-2010.jpgNelle attuali linee guida sulla rianimazione cardiopolmonare l'appriccio all'arresto cardiaco è di fornire supporto circolatorio e supporto alla ventilazione con un rapporto di 30 compressioni toraciche a 2 insuflazioni. Questo approccio è anche chiamato CPR, CardioPulmonary Resuscitation.

Ma tutto questo potrebbe cambiare nella nuova revisione delle linee guida 2015 passando ad un approccio di tipo CCO, Chest Compression Only. Smetteremo quindi di dare ossigeno ai nostri pazienti in arresto cardiorespiratorio? Per ora non si sa, ma vediamo il ratio del perchè di una eventuale scelta.

L'evidenza è questo studio retrospettivo del 2012 pubblicato su Circulation dal titolo "Chest Compression Alone Cardiopulmonary Resuscitation Is Associated With Better Long-Term Survival Compared with Standard Cardiopulmonary Resuscitation " che ha comparato la sopravvivenza di 1210 pazienti trattati con un approccio CCO verso 1253 trattati con la CPR "classica".

Il risultato, contro ogni aspettativa, è stato che la sopravvivenza è molto più alta nei pazienti trattati con le sole compressioni toraciche rispetto a quelli trattati con l'attuale approccio 30:2. Perchè? Forse questo sta ad indicare che effettivamente nel paziente in arresto cardiocircolatorio sono molto più importanti le compressioni toraciche di qualità e che la più piccola interruzione alle compressioni produce una caduta drammatica della pressione intravascolare creata dal precedente ciclo e che quindi, nel successivo, grossa parte delle compressioni sono perse nel ricreare questa pressione.

Un'altro punto a favore della sole compressioni toraciche riguarda il fatto, spesso asserito, che già le sole compressioni toraciche, andando a comprimere la gabbia toracica, producono, oltre alla voluta compressione del muscolo cardiaco anche una effettiva compressione dei polmoni producendo cosi, ad ogni compressione, una respirazione "passiva" del paziente. Però, uno studio del 2010, sempre su Circulation dal titolo "Validating Effectiveness of Ventilation Generated by Chest Compression Alone in the Model Lung" afferma invece che i volumi di aria creati durante la sola CCO non sono sufficienti a fornire un supporto minimo alle funzioni di base del paziente.

Dove andremo a finire quindi nei prossimi 5 anni di BLSD? Lo sapremo fra breve.