Mag 15

Esame di Chirurgia Generale 2

Share
Tempo di lettura: < 1 min

Gli Obiettivi specifici del corso di Chirurgia Generale II del VI anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia sono

Ippocrate e la sua facies ippocratica

allenare gli Studenti alla valutazione critica dei dati della patologia di interesse chirurgico - alla scelta delle metodiche diagnostiche cliniche e strumentali più opportune in base alle condizioni generali del paziente - alla formulazione ragionata delle indicazioni terapeutiche - tenendo conto degli aspetti prognostici nella storia naturale della patologia e delle eventuali controindicazioni specifiche

E quindi veniamo alle domande di questo ulteriore gradino verso il podio con la premessa che di solito a questo esame viene chiesto un caso clinico. A me non l'hanno chiesto. Sono partiti con: iniziamo con un discorso generale:

  • Addome acuto, cause ma principalmente approccio anamnestico ad un paziente con sospetto addome acuto, clinica, laboratorio, diagnostica per immagini e terapia
  • Peritoniti batteriche, cause, laboratorio, diagnostica per immagini
  • Facies peritonitica
  • Perforazioni dell'esofago,cause, clinica soprattutto relativa alle differenti presentazioni a seconda del tratto esofageo coinvolto, in particolar modo clinica delle lesioni cervicali e toraciche. Diagnosi.
  • Dato che l'avevo citata: caratteristiche peculiari della sindrome di Boerhaave

Apr 30

Ginecologia, ostetricia e genetica

Share
Tempo di lettura: < 1 min

Ancora 6 esami per la tazza da medico. Oggi parliamo di ginecologia, ostetricia e genetica e ci buttiamo a capofitto subito con le domande

  • Sindrome di De George con diagnostica nel bambino (ipocalcemia, microcefalia) e nell'adulto (schizzofrenia)
  • Poliaborti: cause e iter diagnostico
  • Sviluppo ormonale dalla pubertà al menarca
  • Evoluzioni dei caratteri sessuali secondari e loro correlazione con lo sviluppo di organi e ormoni

Apr 16

Medicina interna e geriatria

Share
Tempo di lettura: < 1 min

Mettiamo nel cassetto un altro esame online di medicina in periodo di COVID-19. E per fortuna la piattaforma di videoconferenza sembrano reggere 🙂

Ma veniamo alle domande dell'esame di medicina interna e geriatria.

Prof. di medicina interna:

  • Embolia polmonare e trombosi venosa profonda.
  • Score di Wells
  • Patologie che vanno in diagnosi differenziale con l'embolia polmonare. Riacutizzazione BPCO, scompenso cardiaco, asma, polmonite, PNX, anemizzazione
  • Esami strumentali dell'embolia polmonare. TC HR con m.d.c.
  • Perchè ad un paziente con embolia polmonare non potresti fare la TC con m.d.c.? Insufficienza renale.
  • E quindi che gli fai? Scintigrafia.
  • Che ti mostra? Ipocaptazione

Prof. di geriatria.

  • Sincope nell'anziano (a sorpresa perchè parte del programma di interna)

Prof. di chirurgia

  • Occlusioni intestinali. Tutto nel dettaglio come lo spiega lui. Addirittura su 7 cause di occlusione del tenue io gli ho detto, per brevità, le 5 più importanti che raggruppano il 97% dei casi. Ma ha voluto sapere anche le altre due che rappresentano il 3% dei casi. Per fortuna le sapevo 🙂

E con questo esame nel cassetto mi ritrovo, come una catapulta (cit.), proiettato nell'olimpo del corso di laurea in medicina chirurgia, il sesto e ultimo anno.

Apr 07

Le tre O, ovvero esami universitari al tempo del COVID-19

Share
Tempo di lettura: 2 min

Mentre nel mondo (spero solo nel mio), si fa un gran parlare di COVID-19 e di 5G io oggi voglio invece parlarvi delle 3O.

Le tre O sono: oculistica, odontoiatria e otorinolaringoiatra, in questo caso, in versione cyberspace essendo stato il mio primo esame in teledidattica remota.

Ma passiamo subito alla lista delle domande:

  • Retinopatia del prematuro
  • Papilledema
  • Segni radiologici dell'edema endocranico
  • Batteri che causano problematiche delle prime vie orali
  • Batteri che causano paradontiti
  • Ascessi e vie di fuga
  • Diagnosi differenziale tra Candidosi orale e leucoplachia

La piattaforma usata è stata Microsoft Teams, devo dire non malaccio anche se, a livello di carico, avendo provato anche Zoom, devo dire che forse Zoom ha delle immagini molto più definite rispetto a Teams, ma lo sappiamo i problemi che sta passando Zoom su cui stendiamo un velo pietoso.

Per questo esame mi è stata molto utile la stampante 3D e vi voglio portare due esempi di questo utilizzo.

Innanzitutto, potendo stampare alcune strutture anatomiche sono riuscito a comprendere meglio il loro funzionamento e alcune loro patologie.

Ecco ad esempio, qui sotto il nostro apparato vestibolare e l'orecchio medio e interno che, stampati in 3D, sono stati utili per capire le varie tipologie di vertigini e le manovre utili a risolverle.

Orecchio medio, interno e canali semicircolari.

Un'altra cosa importante, per questo esame, era la necessità di riuscire a trovare una webcam, cosa non facile di questo periodo.

Per fortuna un mio vecchio monitor rotto aveva una webcam integrata per cui sono riuscito a smontarla da li ma il problema era che, dato che era una webcam integrata, tolta dal monitor originale non aveva nulla su cui appoggiare.

Ma è bastata un po' di progettazione su Fusion 360 e la stampa 3D ha risolto tutto.

Il risultato iniziale di questo mio progetto lo trovate su Thingverse.

E ora, avanti il prossimo.

Feb 17

Esame di patologia sistematica 4

Share
Tempo di lettura: 2 min
Treponema pallidum

E un altro esame è andato. Ed era uno tra quelli più indigesti per me perchè, stranamente, sono riusciti ad inglobare molte delle branche della medicina che mi sono, diciamo, antipatiche, in questo corso integrato che comprende immunologia, endocrinologia, dermatologia, allergologia e chirurgia plastica e ricostruttiva.

Ma andiamo con le domande.

Mi parli della sifilide

E qui non c'è stata trippa per gatti, la so alla grande

I sintomi caratteristici dell'ipocalcemia

Qui sono andato nel pallone. Avevo fatto l'ipercalcemia ma l'ipo no. Lo so, non è una scusa, avrei dovuto ricordare dai miei corsi precedenti il segno di Trousseau e il segno di Chvostek della tetania ma niente. Sono riuscito a blaterare solo che sicuramente era qualcosa muscolare.... eh si.... bravo Emi.

Cause di ipotiroidismo.

Anche qui un po' nel pallone. Ovviamente ho ricordato la tiroidite di Hashimoto ma l'altra causa, molto più banale, non mi veniva. Ovviamente la tiroidectomia. E certo, te tolgo la tiroide, certo che ho ipotiroidismo.

Diagnosi di Hashimoto

TSH e anticorpi anti-tireoglobulina e anti perossidasi tiroidea.

Se in una lesione non mettiamo un lembo, che succede

La lesione si chiuderà con tessuto di granulazione per seconda intenzione ma il rischio è che, rimanendo cosi "vuota" si infetti.

E se si infetta che succede

Non si chiude perchè abbiamo una infezione

E se ci ripenso e ora voglio mettere un lembo

Devo prima rimuovere il tessuto infetto, necrotico di modo da avere di nuovo tessuto pienamente vascolarizzato e quindi posso mettere il lembo

E a questo punto la ferita si chiude...

per prima intenzione.

Ott 30

Esame di Ortopedia

Share
Tempo di lettura: 2 min

E l'orale di ortopedia si porta via anche l'esame di fisiatria e quello di inglese medico 3 fatto nel lontano 2016.

Diamo quindi il via al toto-domande

Displasia congenita dell'anca

Qui ho parlato per una decina di minuti, mica ve lo devo raccontare 🙂

Dato che l'esame è stato fatto in coppia e all'altro avevano chiesto la scoliosi e una cosa non la sapeva me l'hanno chiesta a me

Classificazione di Risser relativa al rischio evolutivo della scoliosi

Ringraziamo la collega/amica che ha fatto questo mnemonico disegno

Classificazione di Risser sulle creste iliache
Classificazione di Risser sulle creste iliache

Tale classificazione consente di stabilire il grado di sviluppo osseo valutando l'ossificazione delle creste iliache. Il risultato può variare da Risser 0 dove non esiste nucleo di ossificazione a Risser 5 ossia ossificazione completa che si manifesta, in genere, 2-3 anni dopo la pubertà. Sulla base di questo valore si può supporre se il rischio evolutivo della scoliosi è alto (Risser basso) o non c'è quasi rischio che la scoliosi possa peggiorare (Risser 5).

Sulla base di cosa sceglieresti il busto

Non era il grado della patologia (detto dall'altro ragazzo) ma sono riuscito ad arrivare al fatto che fosse la localizzazione della scoliosi, a seconda se toracica o lombare scegli il tipo di busto

Ritornando alla displasia evolutiva dell'anca, dato che uno dei fattori di rischio è, come nel passato, che la patologia non veniva diagnosticata da piccoli, e dato che nelle zone disagiate della Terra, questa diagnostica non viene ancora fatta dappertutto, che grado di incidenza della patologia c'è in Africa?

Domanda a trabocchetto, ma non mi freghi 🙂 In Africa l'incidenza è praticamente NULLA perchè gli africani portano in giro i bambini in braccio con le gambine divaricate quindi sono giù in posizione terapeutica nel caso uno avesse tale displasia. Al contrario, gli eschimesi li impacuccano e fasciano le gambine insieme e questa posizione a bambine ravvicinate (addotte) porta questa patologia che è molto presente nei climi freddi.

Ott 23

Esame di Medicina di Chirurgia 1

Share
Tempo di lettura: < 1 min

Dopo aver provato lo scritto due volte quando ancora non potevo fare l'orale perchè non avevo ancora frequentato il tirocinio formativo, ora che l'ho fatto alla clinica Pierangeli a Pescara, sono pronto per affrontare seriamente lo scritto e l'orale.

Dello scritto non posso raccontarvi nulla, 120 domande di chirurgia generale, 60 di chirurgia addominale e 60 di chirurgia toracica in un ora e mezza e se ne passa la paura.

Parliamo invece delle domande dell'orale.

Morbo di Crohn

Sembra che era da un po' che non usciva questa domanda nel toto-domande 🙂 Me la sono cavata grazie a sistematica 3. Eziologia, sintomi, diagnostica, lesioni e terapia, tipi di fistole.

Empiema pleurico.

Cos'è l'empiema, cos'è l'empiema pleurico, come arrivano i batteri nella pleura, ascesso polmonare e PNX.

Set 10

Cancro, non è né una malattia né un segno zodiacale...

Share
Tempo di lettura: 2 min

Ma è un esame di medicina. Oggi parliamo del mio esame di oncologia con la solita carrellata di domande.

Tecnica chirurgia per la resezione e anastomosi del carcima pancreatico

Innanzitutto c'è da dire che l'esame è diviso in due parti, uno oncologia medica e l'altro puoi capitare con oncologia chirurgica o con radioterapia.

A me è capitata oncologia chirurgica. Ma andiamo per ordine con oncologia medica.

Approccio farmacologico a paziente con carcinoma della mammella Luminal A o Luminal B HER2 negativo

Innanzitutto descrivo la differenza tra Luminal A e B. occhio che oltre il Ki-67 con la percentuale vuole anche l'altra differenza, che a quanto pare, è che anche la percentuale di recettori per gli estrogeni è diversa nei due casi.

Comunque la risposta è approccio Chemio e Terapia Ormonale.

Li fa insieme? e va in galera.

No, prima Chemio e poi terapia ormonale perchè quest'ultima è citostatica mentre la chemio lavora sulle cellule in rapida riproduzione.

Differenze tra donna pre e post menopausa.

La pre-menopausa ha tutti gli ormoni funzionanti che dobbiamo bloccare con un agonista o antagonista del LH-RH

Passiamo a oncologia chirurgica

Mi vuole dire qualosa a piacere?

Dentro di me, "oddio non mi ricordo niente, va beh, mammella prima, rimaniamo qui." A voce alta: "Prima con la prof. abbiamo parlato della mammella quindi..."

A ok, allora trattamento chirurgico del carcinoma pancreatico

E per fortuna che di questo so tutto.

Diagnosi e stadiazione del carcinoma pancreatico con tecniche di imaging.

Oltre alle classiche eco, tc con e senza mdc, colangiografia, ci rimane solo la biopsia.

Biopsia come?

Ecoguidata

E quindi lei appoggia la sonda sulla pancia del paziente?

Dentro di me: "Oddio, sicuramente è la risposta sbagliata. Come lo guardo anche il pancreas ecograficamente?" Ah si, ecografia endoscopica.

Ultima domanda. GIST

Dentro di me: "Oddio, non ce li avevo negli appunti il GIST". Per cui gli ho detto tutto quello che ricordavo di anatomia patologica (che Dio l'abbia in gloria e all'inferno). Gli è andata bene, credo che alla fine gli importasse solo la resezioni chirurgica dello stomaco e la mutazione prognostica del c-KIT.

Da sapere, riguardo l'organizzazione dell'esame, che farete la prima parte, farete la seconda e, se non vi cacciano avete sicuramente passato l'esame ma poi dovrete aspettare che tutti finiscono, che i professori raccolgano i voti, facciano la media e poi, tutti insieme, vedrete, accetterete e verbalizzerete appassionatamente.

Set 04

Patologia Sistematica 3

Share
Tempo di lettura: < 1 min

E un altro pezzo di "storia" va via. Patologia sistematica 3 aka UroNefroGastro, Urologia, Nefrologia, Gastroenterologia, clinica e chirurgica.

Tre professori per tre domande con approfondimenti, non chiedetemi i nomi, vi elenco solo le domande e le materie.

Gastroenterologia clinica: Gastrite acuta emorragica

Vuole esattamente la paginetta che ha spiegato come l'ha spiegata lui. Erosione da danno tossico o ridotto flusso ematico. Gli insulti tossici sono nell'ordine (e vuole questo ordine): fans, alcool, acidi biliali. Per il ridotto afflusso ematico: ustioni, sepsi e radioterapia. Per i FANS voi la sapete in un certo modo, lui vuole esattamente il contrario tant'è che a me ha detto: " Ha fatto una gran confusione, è esattamente il contrario". Spallucce mie e si va avanti.

Nefrologia: Insufficienza renale cronica e quali forme conosci

Si può distinguere la forma pre-renale dalla forma renale con l'esame delle urine?

Si perchè nella renale il glomerulo filtra di meno mentre il tubulo non lo sa e riassorbe uguale per cui l'urina è meno concentrata e quindi ha peso specifico minore.

Si può distinguere la forma pre-renale dalla forma renale guardando la concentrazione del sodio nelle urine.

Si, nella pre-renale la concentrazione del sodio è minore.

Gastroenterologia chirurgica: Diverticoli esofagei

Tutto, dalla definizione, ai segni e sintomi, al segno del laccio di scarpe, al segno del cuscino roseo, alla metodologia di diagnosi, al perchè non si fa la gastroscopia, alla terapia chirurgica.