Dic 25

Remix di Natale

Altra sorpresa e regalo di Natale per voi lettori. Una sequenza mixata per Natale dal sottoscritto nel 2010 ma mai pubblicata. L'ho ripresa in mano, leggermente modificata e pubblicata qui per voi come mio omaggio a tutti i miei amici lettori.

Gustatevela ora e ballatela la sera di Capodanno come la balleremo anche noi.

Christmas TreeLa sequenza parte da circa 127bpm e termina con 131bpm quindi è ottima anche come sottofondo per correre e contiene i seguenti brani:

  1. Popof - Faces 'Uch
  2. Erphun feat. Cari Golden - Bad Seed
  3. Depeche Mode - Enjoy the Silence
  4. George Michael (Whigfield vs. Scotty) - Last christmas 2010
  5. Michael Jackson & Paul McCartney - Say Say Say
  6. Empire of the sun - We are the people
  7. Black Eyed Peas and Gemboy - I Gotta feeling mixed with Batman è figo
Dic 23

Mix tra Black Eyed Peas e Gemboy

batmanOggi vi propongo qualcosa di inusuale su questo sito. Un mix che ho realizzato recentemente tra la canzone I Gotta Feeling dei Black Eyed Peas e due cover della stessa canzone realizzata dai Gemboy nella trasmissione Colorado, dal titolo Batman è figo.

Il tutto realizzato con la mitica Hercules Dj Control. Spero vi piaccia.

Dic 08

La tranviata

In questa domenica di passione, con Renzi e il Natale alle porte, senza sapere quale dei due è il male maggiore, vi lascio con questo brano tratto da "La tranviata" un'opera in tre atti di Giuseppe Verdi

Vi allego sotto anche il testo in modo da poter seguire le parole.

Un palpito d'amore che sfugge sul più bello, verso il tuo nido non s'invola più l'augello
Non disperare, così mi dice il cuore, ritorna tosto bel guerriero dell'amore.
Ritorna tosto come un obelisco, t'aspetto ed obbedisco
Ma quanto?...
Ad ogni tuo voler...
Tormento...ah per piacere andiamo dal dottore, che con la sua pozione, miracoli faraaaa
Segreto, sarà un segreto fra noi, andiamo andiamo se lo vuooooi
Sì che lo voglio siii!!

C'è qualcuno alla porta? Sii
Troppo tardi venite Aprite
Questo è un caso di morte Noo
La speranza lasciate Che dite mai
Ma forse ha un pò di vita Questo drappo ammosciato
la può ancora trovare Noi ci abbiamo provato
se una bocca fiorita lo vuole baciareee



Amore...
cala la testolina...amore perchè mai?
...e slaccia la cintura...da me che cosa vuoi?
...socchiudi gli occhi amore e non aver paura...è piccolo cosii
Eppur si muove col fruscio del vento, se mi abbandoni...Tira,tira,tira
mi s'accascia in un momento...non torna sù.
Io mi ricordo...
...qui ci vorrebbe Lola...
...il conte Biancamano...
la mia bella cocò,
...era grosso così...
grande bucajola
...feroce come un toro
Ritorna tosto... via di qui ...timido cupido... via di qui ...facci sentire il grido... pagatemi...
...di questa voluttà la mia mercè
non basta guardare gli occhi tuoi blu, s'intosta e non ce la faccio più.

A cosa pensi pallida colomba? Dove lo trovi chi ti tromba come me?
A cosa pensi...
al conte Biancamano...
...io rivedo Lola...
...un fallo come un nano...
...l'augello mio s'invola...
...mi faceva morir
...e a te chi ti s'incula?

Ritorna tosto... via di qui ...timido cupido... via di qui ...facci sentire il grido... pagatemi ...di questa voluttà la mia mercé
Amore è duro amarsi così, e allora proviamo un altro dì e che tempi lascivi proviamo un altro diiiii.

Un grazie a Licio per avermela fatto (ri)scoprire

Nov 20

Surfing on the web per arrivare alla buona musica abruzzese

History di una navigazione (a)normale. Parto, da youtube dal video dei Gemboy su Colorado del remake di Matrix. All'interno della canzone trovo due minicover di due pezzi di questo gruppo chiamato Power Francers. L'informazione supera la mia corteccia celebrale ma vola vai. Per ora.Tra i video consigliati trovo questo video che mi sembra interessante. E' una collaborazione tra un cantante e questi Power Francers. Il video, a vederlo non mi ispira molto solo che, tra i commenti leggo "vendo il sextape di katerfrancers per 1000 euro". Chi è questa katerfrancers? Sarà figa? Merita una googolata e google mi porta sul suo sito e cosi scopro che è la voce femminile dei Power Francers.

Ok, è ora di andare a vedere il sito di questo gruppo che mi rigira da più di dieci minuti di navigazione. C'è un video della canzone "issima".

Beh, non è malaccio, passo ai video consigliati di youtube per ascoltare "Pompo nelle casse" che non mi dice molto mentre "Mamma" è già più carina e con un video molto simpatico. Ok, è ora di cercare su YouTube Power Francers e guardarmi altri video.

Il primo che becco, "Stile", mi fa restare di stucco.

Ma quello che si vede all'inizio non è l'Acquapark OndaBlu di Tortoreto Lido? Ma si, quello sullo sfondo è sicuramente il ponte sul salinello. Come ci sono capitati questi qua? Ma chi sono.

Wikipedia mi svela l'arcano. Sono un gruppo di Guardiagrele (CH).

Fantastico Abruzzo e fantastici Power Francers. Un mio augurio personale affinchè riusciate a sfondare tutte le casse di questo nostro stivale e oltre.

Set 24

Gianna Nannini e l'eroina

Oggi, in palestra mi sono imbattuto in questa canzone

http://www.youtube.com/watch?v=3Ej9_gWBHZ4

e immediatamente ho pensato: "Ma chi ha osato deturpare cosi questa canzone?" Purtroppo ora lo so.

Ma ora mi chiedo: "Ma la Nannini, quando ha fatto la cover di questa canzone, lo sapeva che la canzone non parla dell'amore di un uomo per una donna ma parla di eroina?"

Si, perchè la canzone originale è questa

che ha tutto un'altro pathos emotivo dove le parole non sono un corollario della musica ma sono l'attore principale e dove, anche se il dolore che si prova è pungente, "che vuoi farci è la vita e la vita è la mia..."

Gen 18

Photoshop strumento e protagonista per un videoclip

Ultimamente mi capitano sottomano dei video che mostrano come il desktop di un computer possa essere non solo lo strumento per creare ma anche, in prima persona, il personaggio principale di ciò che si crea.

L'altro giorno, la pubblicità del processore Core i5 di Intel, basata sulla fuga di una ragazza sul desktop, oggi il video dei "The Limousine", una band californiana che, in tempo reale, durante lo scorrere della canzone "Very Busy People", usano Photoshop, Cinema Studio 4D e altri software Mac-based, per creare le immagini da associare al loro videoclip.

Quando lo schermo del computer, oltre ad essere strumento, è protagonista.

http://vimeo.com/18665622
Feb 08

Teoria del mixaggio con Hercules DJ MP3 e2 e VirtualDJ

In questa puntata, analizziamo brevemente il perchè del mixaggio e le sue basi quali uniformità dei BPM, sincronizzazione della battuta musicale e cosa succede se questi vincoli non vengono rispettati

Quella che segue è la trascrizione della puntata.

Continuiamo il nostro viaggio all'interno della Hercules DJ MP3 e2 guardando un attimo a quel'è lo scopo del DJ. Lo scopo del DJ è quello di mixare in modo corretto due brani musicali per evitare imbarazzanti momenti di silenzio per esempio durante una festa o un ballo. Cosa significa mixare? In modo riduttivo significa passare da un brano ad un altro con il minor trauma possibile ossia tipicamente fare in modo che chi ascolta non si renda neanche conto che si è passati da un brano ad un altro.

Vediamo cosa significa tutto questo con un esempio. Abbiamo usualmente un brano musicale che sta andando. Ad un certo punto un secondo brano si insinua sopra al primo. Questa unione, come detto deve essere il meno traumatica possibile. Dopo qualche secondo, si passa al secondo brano.

Quali sono i vincoli che permettono un mixaggio fatto a regola d'arte. Ve ne sono ovviamente di differenti e dipendono da brano a brano ma due sono quasi sempre presenti.

Innanzitutto che il numero di battiti per minuto (BPM) dei due brani sia identico. Il secondo vincolo è che vi sia una sincronizzazione iniziale tra le parti ritmiche dei brani ossia, tanto per intenderci, che i due brani facciano "pum" allo stesso momento.

Come mai questi due vincoli sono praticamente sempre presenti all'interno di un corretto mixaggio? Cosa succede infatti se uno di questi due vincoli viene a cadere.

Prendiamo ad esempio il caso in cui i due brani abbiano si lo stesso numero di BPM ma vi sia un'errata sincronizzazione iniziale? In questo caso si avrebbe un accavallamento desincronizzato delle parti ritmiche che risulta fastidioso all'orecchio, impedisce di ballare e ovviamente fa capire che vi sono due brani sovrapposti.

Se invece si ha la sincronizzazione iniziale ma i due brani hanno una seppur lieve differenza nel numero di BPM allora la sovrapposizione inizia avendo un'unica parte ritmica quando ecco che più o meno lentamente le due parti si separarano producendo dapprima una lieve desincronizzazione che si farà però sempre più ampia fino ad avere una totale separazione delle due parti ritmiche e una cacofonia.

Ovviamente il quanto debba essere precisa  la corrispondenza tra il numero di BPM delle due canzoni dipende da quanto si vuole che sia lunga la sovrapposizione dei due brani. Per esempio ci sono dei casi in cui si passa istantaneamente dall'ascolto di un brano e l'altro. In questo caso una leggera discrepanza nel numero di BPM tra i due brani è accettabile e non è avvertibile dagli ascoltatori a meno che essa non sia eccessivamente ampia. Infatti anche con passaggi di questo tipo non è consigliabile mixare ad esempio un brano da 80 BPM con uno da 150. Analogo discorso per sovrapposizioni di breve durata.

Non lo è se invece, all'estremo opposto, bisogna fare una sovrapposizione di parecchi secondi o addirittura di minuti. In questo caso il numero di BPM deve essere esattamente identico.

Questi sono i due vincoli praticamente imprescindibili per un corretto mixaggio a cui ovviamente se ne aggiungono altri, diciamo secondari ad esempio il vincolo melodico. Le due melodie all'atto della sovrapposizione devono essere simili o comunque devono amalgamarsi in modo armonioso.

E' d'aiuto per la realizzazione di questo vincolo l'utilizzo di versioni dei brani musicali chiamate remix ossia delle variazioni dei brani originali che contengono ampie parti in cui la sezione ritmica è preponderante e sono quini utilizzabili in fase di ingresso e uscita del brano.

Ma una delle cose sicuramente da evitare è la sovrapposizione di parti cantate nei due brani. E' praticamente impossibile mixare in modo corretto una sezione del brano A in cui l'artista sta cantando con una sezione del brano B in cui anche l'altro artista sta cantando.

C'è poi da fare una distinzione tra mix pianificati o meno. I mix pianificati sono quei mixaggi preparati in precedenza, studiati a tavolino e poi eseguiti in un DJ Set. Invece i mix non pianificati sono quei mix creati sul momento perchè magari un partecipante alla festa vi chiede un brano particolare che non è nella vostra scaletta di mix pianificati  In quel caso dovete quindi improvvisare ed inserire il brano manualmente.

Noi in questo corso tratteremo usualmente solo e soltanto di mix pianificati preparati a tavolino.

Per effettuare un mixaggio tra un brano in ascolto ed un  altro è necessario avere la possibilità di ascoltare entrambi contemporaneamente. Nei mix non pianificati si fà questo mandando in cuffia il secondo brano e appoggiando la cuffia ad un solo orecchio mentre nell'altro si ascolta  il primo brano dall'impianto di amplificazione.

Questo presuppone che se il nostro impianto è formato dalla Hercules DJ Control MP3 e2 e da un computer , il computer debba avere due schede audio, una dedicata all'audio principale e una al preascolto.

Pur essendoci soluzioni professionali anche della Hercules stessa, seppur abbastanza costose, si può risolvere il tutto acquistando, per meno di dieci euro, una schedina audio USB che di solito ha solo due fori, quello per il line-in e quello per la cuffia.

Ovviamente questa modalità è supportata dal software VirtualDJ che, nelle sue configurazioni, permette di impostare la doppia uscita separata per lineout e preascolto e le due schede audio.

Nel caso di una configuazione di questo tipo, il preascolto viene fatto utilizzando i due bottoni presenti sopra i fade verticali, uno per il deck A e uno per il preascolto del deck B.

Anche se è buona norma avere sempre due schede audio per avere la possibilità del preascolto noi, grazie al fatto che lavoreremo sempre e solo con mix pianificati, faremo a meno della seconda uscita e del preascolto.

Nella prossima puntata, vedremo come si realizzavano i mixaggi prima dell'avvento del computer e come il computer e VirtualDj ci aiutano invece ora ad eseguire dei mixaggi perfetti.

Gen 26

Carrellata di comandi dell'Hercules DJ Control MP3 e2

Prima di addentrarci nell'arte del mixaggio di brani musicali diamo un'occhiata un po' più in dettaglio ai pulsanti presenti nell'Hercules DJ Control MP3 e2 e delle relative funzionalità soprattutto in relazione al software VirtualDJ fornito assieme alla console.

Nel video sotto vedremo come si caricano le canzoni all'interno dei deck, come vengono suonate, rallentate, accellerate e i fader per bilanciare l'audio, modificare i toni e attivare lo scretch.

Nel prossimo video e relativo articolo, inizieremo a capire le tecniche di mixaggio e mixare il nostro primo brano.

Gen 21

Hercules DJ Control MP3 e2 - Unpacking e installazione

Con questo articolo iniziamo ad esplorare il mondo dei DJ e dei mixaggi o missaggi audio, viaggio che ci porterà, nel tempo, ad imparare i rudimenti e le tecniche per eseguire una perfetta transazione tra due brani musica.

Andiamo quindi subito ad incontrare lo strumento principale che ci accompagnerà durante tutto questo percorso didattico e musicale: la console Hercules DJ Control MP3 e2

ultima nata tra le console da DJ USB.

Nei prossimi articoli avremo modo di sviscerare vita morte e miracoli di questo piccolo ma grande prodottino. Per ora vi do solo alcune informazione sulla DJCE2 che, come anticipato, è una pura console USB in modalità MIDI. Questo significa che non ha al suo interno alcuna scheda audio e deve quindi appoggiarsi ad un PC per la gestione dei file audio, l'uscita e il preascolto in cuffia.

La console viene fornita con una versione limitata del software Virtual DJ che permette comunque di iniziare a lavorare e promette ore di divertimenti con mixaggi e scratch. Ovviamente, come sempre, se volete fare il salto e diventare veri DJ è d'obbligo il passaggio alla versione Pro del software.

La Hercules DJ Control MP3 e2 costa intorno al centinaio di euro ma li vale tutti in quanto racchiude in un piccolo e leggero prodotto tutto quello che si può chiedere per gestire in modo semplice ed efficente le proprie creazioni musicale.

Per concludere vi lascio con il video che mostra l'apertura e il contenuto della confezione del prodotto e con l'installazione dei driver e della versione limited di Virtual DJ.

Via anticipo, da subito che, nel prossimo articolo dedicato a questo argomento, vedremo nel dettaglio i singoli elementi della console e come questi elementi vengono rimappati e utilizzati da Virtual DJ.