Mag 01

GoDaddy e le pubblicità erotiche

Dopo un articolo sulla morte, parliamo un po' di figa 🙂

Go Daddy è un fornitore di spazi web e registrazione di domini nato negli USA che ha prodotto, nel corso degli anni, tutta una serie di spot pubbliciatari basati sul confronto tra una figa pazzesca, vista esplicitamente come "GoDaddy Outside"

godaddy

ossia quello che noi di Go Daddy vogliamo farti vedere per attirare la tua attenzione e lo sfigato di turno (chissa perchè noi siamo identificati sempre come degli sfigati), vuoi programmatore o tizio dell'helpdesk che è "GoDaddy Inside" ossia quello che abbiamo veramente dentro.

Insomma usiamo la figa per attirare la tua attenzione e poi ti facciamo vedere quello che veramente siamo.

Ne sono uscite delle pubblicità simpatiche, a tratti surreali. Iniziamo con l'accoppiata Wally (Sfigato)/Marlena(Strafica) dove, nel ruolo di Wally troviamo una faccia nota, il noto cantante YouTuber DJ Luben, vate di oltre oceano che ci ha regalato pezzi sul buco sbagliato e sulla masturbazione e che qui ritroviamo nel ruolo di Wally

continuiamo la carrellata di rafronti tra "noi" e le "donne" di Go Daddy con la "OutSide" Selena e l'uomo dell'helpdesk Wayne.

e voi tra Charline e Carl, l'uomo che fa si che i vostri siti non abbiano neanche un secondo di down, chi scegliete?

https://www.youtube.com/watch?v=k6H_JYBstRM

però è anche vero che i due mondi possono sempre incontrarsi e quando si incontrano, beh, almeno per me, non è tutto questo bel vedere, ma evidentemente qualcuno non la pensa come me.

https://www.youtube.com/watch?v=8V0xcGAjNMI

Insomma queste pubblicità sono diventate talmente importanti che c'è chi farebbe di tutto per diventare la donna "outside" di turno

https://www.youtube.com/watch?v=Ev0r0MSf7kE

Ma, insomma, per non essere tacciati di maschilismo, facciamo anche una pubblicità per le clienti di sesso femminile.

https://www.youtube.com/watch?v=uFNXRIe9jU0

E poi, insomma, vorrei vedere voi, se ne poteste avere quante ne volete, vi accontentereste di un solo dominio?

Ora, dopo tutto questo? Chi scegliete Micso o Go Daddy? 🙂

Feb 06

Facebook fake story. I momenti più belli di alcuni personaggi famosi

Da ieri girano su facebook le condivisioni dei momenti più belli nostri e dei nostri amici.

fb.png

Ma sono iniziate a girare anche delle bellissime parodie di personaggi famosi reali e non. Ve li propongo di seguito qui come li trovo.

Iniziamo da Gesù

http://www.youtube.com/watch?v=kQxDPXyFzzE

per continuare Silvio Berlusconi ne ha addirittura già tre, il più divertente, quello dei The Jackal, per ora presente solo sul loro profilo Facebook, quello di "Obbligo di Frequenza"

e quello di Gabriele Sabatino Fechete jr. su L'espresso

si passa poi al famoso Super Mario

e quello di un qualsiasi tifoso juventino (anche se questo non mi fa molto ridere, ma lo aggiungo per dovere di cronaca e no, io non sono juventino ne tifo alcuna squadra)

e quello di Optimus Prime

https://www.youtube.com/watch?v=7KOOSmpTzZw

appena ne trovo altri li aggiungerò qui.

Gen 31

La nuova frontiera dello spam: la PEC

E' arrivata tramite posta certificata a "tutti" i miei indirizzi compresi bruni@mediaset.it 🙂 questa fantastica mail di spam

Oggetto: Ciao
Mittente: "Harding" <ORCHIDEA_SCARL@arubapec.it>
A: vari bruni

Ciao, Voglio solo dirti che il tuo amante non vuole più comunicare con voi.
Abbiamo incontrato non molto tempo fa e resi conto che non possiamo vivere senza l'altro.
Vi prego di non interferire con la nostra felicità e scandali farsi da parte.
Siamo molto bene insieme e nella conferma delle sue parole ti mando un video dove godiamo di un tempo piacevole insieme.
Spero che non ci fermerà

con allegato un video.zip che ovviamente non ho guardato... mica sono un guardone. Per quanto mi riguarda io non voglio interferire con la vostra felicità e spero che vi godiate il tempo piacevolmente insieme. No, non vi fermerò.

Dic 10

Come funziona Internet e gli Internet Exchange

Un bel filmato che spiega in modo chiaro e semplice come funziona Internet oggi e l'utilità degli Internet Exchange (IXP) come il MIX a Milano, il NaMex a Roma e il Topix a Torino.

Luoghi dove i grossi e piccoli provider scambiano direttamente i loro dati attimizzando e velocizzando il traffico della rete.

http://www.youtube.com/watch?v=2m_iBtQFIlQ

 

Nov 21

La televisione che ti spia

E' sera, siete soli in casa e, visto che non sapete che fare e avete da poco comprato un televisore piatto ultrafigo, decidete di guardarvi l'ultimo filmetto appena scaricato sulla vostra chiavetta USB dal titolo "Un trans chiamato desiderio".

Ed ecco che, dall'altra parte del mondo, un omino viene a sapere che voi state guardando questo film e viene anche a conoscienza di tutti gli altri fantastici capolavori del cinema p0rn presenti sulla vostra chiavetta.

Fantascienza?

Assolutamente no se avete una smart TV LG come quella di DoctorBeet un blogger inglese che, insospettito dalla pubblicità che è iniziata ad apparire sulla sua TV, ha tracciato il traffico web prodotto dal suo televisore che, come molti altri, ormai non sono più semplici TV ma dei piccoli computer adatti a navigare, telefonare con Skype e cosi via.

Beh, si è accorto che il contenuto dei canali che vedeva e la lista di tutti i file presenti sui dispositivi USB collegati alla TV venivano mandati a un server di LG, per farne cosa non è lecito saperlo.

LG, contattata in merito, ha risposto che, una volta accettato il contratto di utilizzo dell'applicativo della SMART TV si accettava anche implicitamente la possibilità, per LG, di essere tracciati in quello che si faceva.

Dall'analisi fatta da DoctorBeet si vede che, almeno per ora la pagina a cui la TV manda i dati non esiste in quanto ritorna un codice di errore 404 che appunto indica come la pagina richiesta non esiste. Ma questa è una falsa sicurezza perchè è possibilissimo che la pagina in questione esista, accumuli i dati inviati e poi risponda con un codice di errore 404 facendo credere di non esistere.

Questo è un caso venuto alla luce che ci fa capire come oggi, con tutta la tecnologia che ci pervade, è fondamentale avere la possibilità di entrare nel codice che gestisce i nostri apparecchi per capire cosa fanno e cosa non fanno realmente mentre noi li stiamo leggittimamente usando perchè oggi è il contenuto della chiavetta, che già è grave, ma domani la nostra TV potrebbe decidere di accendere la sua webcam e il suo microfono per vedere e sentire quello che succede dentro le nostre mura domestiche.

E noi non vogliamo questo!!!!

Nov 18

Ecco cosa succede ad essere linkati su Il Fatto quotidiano

In gergo tecnico si chiama Effetto Slashdot e succede quando un sitarello con pochi accessi al giorno e quindi poche risorse viene linkato da un sito "importante" e riceve quindi un numero talmente alto di accessi che le poche risorse disponibili finiscono subito.

essere linkati su repubblica

E' successo oggi a vitadapapa linkato sul sito di "Il Fatto quotidiano" in un articolo dal titolo "Peppa pig? Anarchica, massona e pure un po’ mafiosa. Parola di sito cristiano".

Occhio, dal link sull'articolo anche "NotiziEvangeliche.com" sembra sia stato slashdottato ma è solo un "sembra" dovuto al fatto che quelli de "Il Fatto quotidiano" hanno sbagliato il link mettendo una "e" in più o forse sono quelli di "NotiziEvangeliche.com" che si sono dimenticati una "e" in fase di registrazione del dominio :-).

Apr 03

Social Mind Map di ebruni.it

Non dite poi che non ve l'avevo detto ma l'accoppiata \textrm{\LaTeX} e Tikz è troppo figa.

Ecco la mappa dei miei siti "sociali".

Un grande risultato con poche righe di codice.

\documentclass[tikz=true,x11names]{standalone}

\usepackage{xcolor}
\usepackage{tikz}
\usepackage{graphicx}
\usetikzlibrary{mindmap}
\graphicspath{{images/}}

\begin{document}
	\begin{tikzpicture}
	[
		mindmap,
		concept color=PaleGreen4,
		root concept/.append style={fill=white, line width=1ex,text=black,font=\large\ttfamily},
		level 1 concept/.append style={sibling angle=32.7,minimum width=2.5cm},
		every node/.style={concept, execute at begin node=\hskip0pt,font=\large\ttfamily}
	]
	\node[root concept] {ebruni.it}	[clockwise from=180]
		child[concept color=DarkOrange2]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{www-icon} www.}}
		child[concept color=SteelBlue4] 		{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{email-icon} info@}}
		child[concept color=SteelBlue3]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{facebook-icon} facebook.}}
		child[concept color=SteelBlue2]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{linkedin-icon} linkedin.}}
		child[concept color=SteelBlue1]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{twitter-icon} twitter.}}
		child[concept color=CadetBlue3]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{vimeo-icon} vimeo.}}
		child[concept color=CadetBlue4]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{tumblr-icon} tumblr.}}
		child[concept color=OliveDrab3]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{qik-icon} qik.}}
		child[concept color=Firebrick2]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{picasa-icon} picasa.}}
		child[concept color=Red2]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{youtube-icon} youtube.}}
		child[concept color=VioletRed2]	{node[concept] {\includegraphics[width=1cm]{flickr-icon} flickr.}}
	;
	\end{tikzpicture}
\end{document}

Suggerimenti per migliorare graficamente la mappa tipo colori e altro?