Set 09

Logitech G13 Review. La tastiera definitiva per il gaming.


logitech_g13.png

Per chi ama giocare sul computer, soprattutto con giochi RPG, e non ha ancora una tastiera Logitech della serie G allora non può proprio esimersi dall'acquistare questa G13 che non può definirsi tastiera in quanto non ha tutti i tasti e le lettere di una tastiera normale, quanto una gameboard.

La G13 offre un confort perfetto in quanto la forma ergonomica si adatta perfettamente alla posizione della mano e del polso.

Sebbene la G13 possa essere usata quale unico strumento di gioco grazie alla presenza del Joystick sulla destra in posizione ideale per essere usato dal pollice sinistro, è altresi vero che ogni giocatore che si rispetti non lascerà la mano destra inutilizzata ma la userà per impugnare un mouse di alto livello per la gestione della prospettiva del player. A causa di ciò il Joystick viene comunque spesso delegato alla semplice funzione di esecuzione di comandi.

La G13 si presenta in una confezione semplice e funzionale, come sempre ci ha abituata la casa produttrice di tale prodotto.

IMG_5310_1024x768.JPG

 Il software intuitivo al massimo, non solo riconosce immediatamente i giochi installati sul computer ma automaticamente carica un profilo diverso per ogni gioco, rimappando opportunamente i tasti funzione.



logitech_g13_software.jpg

La G13 ha un ampio display configurabile di 160x43 pixel su cui possono apparire diverse informazioni tra cui, di default, sono caricati un simpatico orologio, un controllo della RAM e della CPU della macchina, un player multimediale, un lettore RSS e cosi via.

Il display stesso e tutti i tasti sono retroilluminati ed è possibile configurare il colore della retroilluminazione all'interno di un'ampia fascia di colori, controllabile via software, in maniera immediata come mostrato dal seguente video.

Inoltre, ad ogni profilo è possibile associare un colore di retroilluminazione in modo da rendersi immediatamente conto del tipo di profilo caricato al momento.

Ovviamente, come le altre tastiere della famiglia G, è supportata la creazione di macro per poter associare la pressione di più tasti o l'esecuzione di differenti azioni ad un singolo elemento.

L'utilizzo è immediato e funzionale e, grazie alla disposizione dei tasti che, seppur compatta, ricalca quella della tastiera, di riesce subito ad essere operativi e a giocare a pieno regime dopo poco tempo.

Ho notato un leggero rallentamento di alcuni giochi che però è scomparso una volta che ho disabiltato le visualizzazioni inutili (lettore RSS, orologio,etc...) sul display lasciando quelle essenziali (CPU, statistiche di gioco).

In definitiva un attrezzo che mi ha convinto fin da subito come lo dimostra anche il video sotto, fatto dopo pochi minuti di uso del G13 con America's Army 3 da cui si vede come, in tre partite, riesco a stendere 12 "bastardi". Diamo onore al 20% di manico al 60% di culo e, almeno un 20% diamolo alla nuova Logitech G13.

Giu 17

17 Giugno 2009 - 3.0 x 2

cake_30.jpg

Doppio appuntamento oggi con due prodotti d'eccezione che, coincidenza delle coincidenze, festeggiano il terzo compleanno di rilascio di versione, raggiungendo ambedue la versione 3.0.

Il primo prodotto è sulla bocca di tutti. Esce infatti oggi la release 3.0 del firmware dell'iPhone il cellulare tuttofare di casa Apple.

Con questa release finalmente Apple tappa alcuni dei buchi lasciati in sospeso con il firmware 2.x quali il copia&incolla e il tethering. Oltre a queste due imponenti novità sono tante le new entry, grandi o piccole, presenti nel nuovo firmware e c'è chi è riuscito a contarne fino a 111.

iphone_30.jpgA fronte di questo prodotto, conosciuto anche dalla casalinga di Voghera, ve ne è un altro che domani accende la sua terza candelina ed è il gioco sparatutto gratuito sviluppato dall'esercito americano America's Army.

aa3.jpg

Il gioco è scaricabile da subito e sarà attivato nella giornata di oggi e promette di regalarci ore e ore si sano divertimento come ha fatto la precedente versione.

Se l'avete già provato, allora non serve che vi dica nulla. Sicuramente lo state già scaricando Se non l'avete mai provato vi consiglio di dargli una chance. Se proprio non sapete di cosa sto parlando, date un'occhiata al video qui sotto

Mag 27

MegaLanWars.08, il lan party a cui non potete mancare

Tenetevi pronti. E' in arrivo il lan party più esclusivo del centro italia.

Dalla mente malata di -=HS=-Zero, -=HS=-Maxym, AlexAKABluRay e con la collaborazione tecnica del sottoscritto, è in arrivo, per tutti i videogamers italiani, il più grosso LAN PARTY del centro Italia.

Più di 250 posti disponibili, supporto per America's Army, Battlefield2, Call of Duty 2 e 4, Rainbow Six Vegas 2 e tanti altri.

Il 4, 5 e 6 Luglio 2008, a pochi Km da Pescara, si sparerà ad alto zero contro ogni forma di vita in movimento. Un occasione come questa non potete certo lasciarvela sfuggire anche perchè ho avuto sentore, in giro, di ricchi premi e cotillons.

Per ora vi lascio con il video prodotto da Alex, ma vi prometto di tenervi aggiornati sull'evento.

 

Per chi non avesse idea di quello di cui sto parlando, vengo e mi spiego.

Una LAN party è un incontro dedicato ai videogiochi multiplayer da giocare tramite una rete LAN (Local Area Network) nel quale i giocatori, che si riuniscono portandosi il computer da casa, possono misurare la propria abilità.

La volontà è quella di permettere ad chi interessato,di radunarsi in una area adeguatamente attrezzata con allaccio elettrico e connettività di modo da poter collegare il proprio computer e giocare in multiplayer tra di loro e con il resto del mondo.

Quindi caricatevi il computer e guardatevi le spalle

Ah, non dimenticate di visitare il sito ufficiale dell'evento per maggiori informazioni e per la registrazione.

Mar 22

Quarto Micso Lan Party - Marzo 2008

Un altro grande LAN party per gli ex =BP318= già =CdO=^318 ieri sera. Questa volta pregno di personaggi tra cui [CIA]Chip0, mrhouse e 4 nuovi ragazzi che giocano a COD ma che stiamo cercando di introdurre nel magico mondo di America's Army.

Grandi assenti di questa lan DoM, Te$membro e quel gran solone di Maus. Alla fine, comunque, 12 persone a spararsi l'un con l'altro. Non male questa volta!!!

Si inizia la serata con il solito montaggio di tutti gli apparati e dei PC

lo_switch_di_centro_stella_della_lan.jpg

e poi via, a mangiare una pizza veloce. Al ritorno tutto è pronto per iniziare la sfida.

Si parte con un Urban, per riscaldare gli animi e poi giù botte da orbi sotto Dusk.

Una serata, come al solito, all'insegna del divertimento e delle matte risate.

Non poteva mancare la solita torta, questa volta alla nutella

[ ASPETTIAMO LA FOTO DA VINZ ]

e il solito trenino di fine serata.

il_solito_trenino.jpg

Mar 11

ClanWar su Border - Ecco riesumata la mappa

Nei prossimi giorni ClanWar su America's Army sulla mappa Border. Visto che questa è stata per lungo tempo l'unica mappa su cui giocavo e visto che ai tempi avevo anche creato una mappa del territorio con esattamente i nomi dei vari luoghi ecco che l'ho riesumata e aggiornata con la mia nuova TAG e il mio nuovo nickname.

border_with_locations.jpg

Per il piacere di tutti gli amanti di questo fantastico gioco.

Gen 11

Terzo Micso Lan Party - Dicembre 2007

Un post un po' in ritardo, ma d'altra parte solo ieri, il proprietario della macchina fotografica ha pubblicato le foto.

Terza Lan Party in Micso per festeggiare il natale. E' la terza per i =BP318= che però si sono sciolti e quindi può essere visto anche come primo Micso Lan Party dei nuovi =CdO=^318.

Un evento fantasmagorico che è riassunto benissimo da questa foto commemorativa

Scherzi a parte l'evento, iniziato attorno alle 22.00 vede la partecipazione di nove tra i più casinari giocatori di AA. Chi ha avuto modo di partecipare all'evento via rete tramite il software di comunicazione audio TeamSpeak è testimone dell'enorme bordello prodotto dai gamers.

La tavola ripiena di monitor, tastiere, mouse e di varie cibarie e bibite assortite

produce un effetto eccitante sui nostri giocatori che hanno la forza di resistere fino alle 4.00 del mattino, tra spari, rutti (copyright Dom 2007), e cazzate varie.

Il risultato di tutto questo è la foto piena di culi di cui sopra o, se preferite la versione censurata, la foto piena di facce da culo qui sotto

Insomma un evento divertentissimo che andrà duplicato al più presto con la speranza che si uniscano a noi i fratelli =CdO= marchigiani e laziali.

Tutte le foto dell'evento qui, da me commentati o qui, commentati dal Vinz.